• 0 commenti

Sparatoria a Bruxelles: Terrorismo colpisce il cuore dell'Europa

Una tragica sparatoria ha scosso il centro di Bruxelles, la capitale del Belgio, creando scompiglio e paura nella cittā. L'attacco č avvenuto nelle vicinanze di Place Saincteletteplein, tra Boulevard d'Ypres e Boulevard du Niničme de ligne, intorno alle 19.15.
Secondo le prime informazioni, un uomo armato di kalashnikov ha aperto il fuoco, causando almeno due morti e diversi feriti. Le vittime sembrano essere due tifosi svedesi, giunti a Bruxelles per assistere alla partita di calcio fra la loro nazionale e quella del Belgio, indossando la maglia gialla della Svezia.
L'assalitore, vestito con una giacca arancione fluorescente e un casco bianco, si č avvicinato in motorino prima di aprire il fuoco e poi fuggire con lo stesso mezzo. Testimoni oculari riferiscono che l'attaccante avrebbe gridato "Allah Akbar" prima di aprire il fuoco.
Le autoritā belghe hanno immediatamente inviato i servizi di emergenza sul luogo dell'attacco per gestire la situazione e fornire assistenza alle vittime. Tuttavia, nessun sospettato č stato ancora arrestato.
Le prime indagini indicano che la polizia sta seguendo la pista del terrorismo in relazione a questa sparatoria. La notizia č stata riportata da fonti autorevoli come "Le Soir", che fa riferimento a video del sospettato circolati sui social network.
Questo tragico episodio ha portato Bruxelles, giā precedentemente colpita da attacchi terroristici, a vivere momenti di grande tensione e preoccupazione. Le autoritā belghe stanno lavorando intensamente per comprendere l'entitā dell'attacco, identificare il responsabile e garantire la sicurezza della cittā.
La comunitā internazionale segue con attenzione gli sviluppi di questa tragica sparatoria, rinnovando la determinazione a combattere il terrorismo e a promuovere la pace e la sicurezza in tutto il mondo.
I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alle vittime e alle loro famiglie colpite da questa inaccettabile violenza.

Di Gaetano

Lascia il tuo commento