• 0 commenti

L'odore di questa pianta pu˛ aumentare la memoria del 75%

Sapevi che le proprietÓ di certi alimenti, come di certe piante, possono anche essere nascoste nel loro profumo? L'intenso odore del rosmarino ad esempio pare possieda delle ottime proprietÓ che favoriscono l'attivitÓ cerebrale. Lo stesso vale per l'odore del limone, che secondo alcune ricerche pu˛ migliorare la concentrazione di un individuo.
Tali proprietÓ celate dietro agli odori implicano benefici di cui molti non sono consapevoli. Tornando al caso del rosmarino, vi sveliamo quali benefici riesce ad apportare il suo profumo alla nostra mente, oltre che il suo consumo all'intero organismo!

Caratteristiche del rosmarino

  1. Tra i suoi componenti attivi possiamo trovare minerali come potassio, magnesio, zinco e rame;
  2. Analgesico, antiossidante, aiuta la digestione, diuretico, antibatterico, antisettico, antinfiammatorio;
  3. Ottimo per chi ha problemi di perdita dei capelli;
  4. Utilizzato anche nel trattamento di malattie come l'AIDS, il cancro o l'Alzheimer, o malattie degenerative come l'artrosi;
  5. L'odore di questa pianta aumenta la memoria fino al 75%: l'odore del rosmarino aiuta a ricordare;
  6. Pare che l'olio di rosmarino aiuta a migliorare la memoria a lungo termine, permettendoci di ricordare qualche data importante ad esempio.

Di Gaetano

Lascia il tuo commento