• 0 commenti

Dove passare un magico Natale: mete Italiane e all'estero

L'inverno è una stagione speciale, quasi magica: la neve, il Natale, i film guardati davanti ad una cioccolata calda; sono tutte cose che ricordiamo e che ricorderemo per sempre. Ma un'altra cosa che non potremmo mai dimenticare sono le amatissime vacanze invernali. Queste sono un'eccellente opportunità per preparare i bagagli e scoprire nuove mete.
Nonostante i gravi problemi di crisi economica che il nostro Paese sta affrontando, in molti scelgono soluzioni low-cost che permettono di fare piccoli viaggi. A Natale in particolare, le mete magiche si intensificano: tipici sono i mercatini di Natale, e tra i più belli troviamo quelli organizzati a Bolzano, Trento, Bressanone e Merano.
Ma anche nel centro-sud dell'Italia troviamo numerosi mercatini di Natale come quello di Sant'Agata Feltria (Emilia Romagna), Perugia (Umbria), Erice (Sicilia) e Quartu Sant'Elena (Sardegna).

Uno dei simboli natalizi più rappresentativi in Italia è l'albero di Natale più grande del mondo che si trova a Gubbio (Umbria). Imperdibili sono anche il presepe nel quartiere storico di San Martino (sempre a Gubbio), l'allestimento di uno spettacolo di luci a Candelara (Marche), dove per tre volte al giorno vengono spente tutte le luci e il borgo viene illuminato unicamente dalle candele.
Altre mete italiane da visitare durante il periodo natalizio sono Jesolo (Veneto), Manarola (Liguria) e Greccio (Lazio)

Se poi l'idea è quella di passare il Natale all'estero, eccovi accontentati!
In Europa, sono consigliati posti veramente magici come la Lapponia (distribuita al nord della Norvegia, Svezia e Finlandia), e la Germania.
C'è chi preferisce anche un Natale all'americana: New York è il tipico sogno invernale di molte persone, per le sue luci, le sue strade ricoperte di neve, e le sue piste di pattinaggio.

Di

Lascia il tuo commento