Salute: i 6 cibi che fanno alzare la pressione

La classifica, dei 6 cibi che contengono grosse quantità di sale, è stata stipulata dall’American Heart Association con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione e prevenire danni all’organismo causati dal sodio.

Le cause principali di un ipertensione (pressione alta) posso essere svariati. Alcuni possiamo controllarli altri, purtroppo, dipendono da fattori che non possiamo migliorare. La pressione alta è una malattia che va trattata con le pinze in quanto può causare oronaropatie, insufficienza cardiaca, colpi apoplettici, insufficienza renale ed altre gravi patologie. La pressione sanguigna è la pressione con cui il sangue è pompato dal cuore per raggiungere tutte le parti del nostro corpo. Se questa pressione rimane alta per molto tempo, il nostro organismo ne risentirebbe gravemente. La pressione alta può dipendere da diversi fattori:  alcuni, come detto precedentemente, che non dipendono da noi come l’età, la razza ed i precedenti familiari, altri possiamo tenerli migliorarli come il sovrappeso, la scarsa attività fisica, lo stress, l’abuso di alcol, il fumo, l’insufficienza di vitamina D e potassio e l’eccesso di sale da cucina nella nostra dieta quotidiana. Secondo i cardiologi ci sono diversi alimenti che sono le principali fonti di sodio (sale) presenti nella nostra dieta. L’apporto di sodio è stato fissato, secondo le linee guida, in non più di 2.300 milligrammi al giorno. Tuttavia secondo l’AHA non si dovrebbero superare i 1.500 mg. La stessa AHA ha classificato i 6 cibi di uso comune con le più alte percentuali di sale. Questi sono: il pane che, in un normale pezzo, può contenere fino a  230 mg di sale; la carni lavorate, come i salumi, presentano grosse percentuali di sale per via della conservazione, il pollame surgelato, in base alla preparazione può contenere fino a 600 mg di sale; i sandwich hanno di per sé un pane molto salato. Con l’aggiunta di salumi o condimenti i livelli di sodio si alzano notevolmente; la pizza che, dipende da cosa viene condita, può toccare picchi di sodio superiore ai 750 mg; le zuppe apparentemente innocenti e benefiche per il nostro organismo posso essere ricche di sale.  Una porzione di zuppa, secondo l’AHA, può contenere fino a 940 mg di sodio.

 Per prevenire ipertensione e problemi di pressione alta in generale è consigliata una buona e quotidiana attività fisica ed una riduzione, anche graduale, del sale nella nostra dieta. Riducendolo in piccole dosi ci si abituerà ad un sapore più insipido. La classifica dei 6 cibi che fanno alzare la pressione potrebbe essere un’idea su cosa evitare nella dieta riducendo così l’apporto di sale nel nostro organismo.

Salvatore Di Maio
classifica cibi 6 fanno alzare pressione sale sodio ipertensione 300x176 Salute: i 6 cibi che fanno alzare la pressione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>